Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Kosovo: militari italiani svolgono attività sanitarie nei villaggi, e ricevono disegni dalle scuole italiane

Kosovo

PEC, 30 MAGGIO – I militari italiani in Kosovo hanno svolto delle attività sanitarie a favore delle popolazione civile organizzate e condotte dal Multinational Battle Group West (MNBG-W), unità multinazionale a guida italiana attualmente su base 32° Reggimento Carri, in stretta collaborazione con il Joint Regional Detachment South (JRD-S) di KFOR.

Kosovo

I mezzi per l’assistenza sanitaria

Il team sanitario ha effettuato congiuntamente con gli assetti sanitari sloveni e austriaci, 80 visite mediche nel villaggio di Restelica e 40 visite nel villaggio di Hoca. L’attività di assistenza medica a favore della popolazione civile è stata denominata White Sunday e rientra fra i programmi di cooperazione civile militare portati avanti da KFOR sotto il comando del generale di divisione Giovanni Fungo e dal contingente italiano di stanza a Belo Poje. Gli assetti nazionali CIMIC concorrono attivamente a realizzare progetti a sostegno della popolazione locale in particolare nei settori sanitario, scolastico, sportivo e infrastrutturale. Lo sviluppo di attività di cooperazione civile-

Kosovo

Uno dei disegni

militare contribuiscono al miglioramento ed alla stabilizzazione del Kosovo.

Frattanto ai soldati italiani sono giunti i disegni che i bambini della Scuola dell’Infanzia ‘La Girandola’ di Pistoia hanno voluto preparare in occasione della celebrazione dei 71 anni della nascita della Repubblica Italiana.

I bambini di età compresi fra i 4 e i 6 anni appartengono a due classi denominate ‘Cavalli’ e ‘Koala’, che sotto la guida delle loro rispettive maestre Rosanna, Lisa, Maria e Florinda hanno pensato di manifestare il loro affetto e la stima ai nostri militari impegnati all’estero in missione di pace facendo giungere loro dei disegni proprio in

Kosovo

Il disegno di Ilaria

occasione del 2 giugno. La scuola della La Girandola appartiene all’istituto comprensivo ‘Marconi-Frosini’ con sede a Pistoia, città che quest’anno è stata eletta come Capitale Italiana della Cultura 2017.

I militari del Contingente Italiano del Multinational Battle Group West (MNBG-W), unità a livello reggimento a leadership italiana su base 32° Reggimento Carri, hanno organizzato una mostra di tutti i disegni ricevuti.

(@novellatop, 30 maggio 2017)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts