Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Da Beckham a Lewis Hamilton, da Djokovic agli All Blacks: i “super papà” dell’UNICEF

Papà

ROMA, 7 GIUGNO – L’UNICEF ha lanciato una nuova campagna che coinvolge star dello sport e dello spettacolo in qualità di ‘super papà’, in occasione ella Festa del papà che in 90 paesi del mondo, diversamente dall’Italia, ricorre nel mese di giugno.papà

La campagna, denominata “Super Dads” (Super papà) è stata ideata per celebrare la paternità e sottolineare l’importanza che l’amore, il gioco, la protezione e una buona nutrizione rivestono per un sano sviluppo mentale dei bambini.

papà

Gli All Blacks

All’iniziativa hanno aderito star dello spettacolo e dello sport, fra le quali l’ex star del calcio britannica David Beckham, la leggendaria squadra neozelandese di rugby degli All Blacks, il tennista serbo Novak Djokovic, il pilota e pluri-campione di Formula 1 Lewis Hamilton e l’attore australiano Hugh Jackman. Nei paesi in cui si celebra la Festa del Papà a giugno, l’UNICEF invita padri e famiglie a postare su social network come Instagram e Twitter fotografie e brevi video su ciò che occorre per essere dei ”super papà”, utilizzando l’hashtag #EarlyMomentsMatter (“i primi momenti contano”).

papà

Hugh Jackman

I primi a farlo saranno gli Ambasciatori UNICEF e i loro sostenitori: le immagini saranno inserite nella photogallery della campagna che andrà avanti da oggi al 18 giugno.

”Come padre, ho provato in prima persona l’impatto che ogni sorriso, ogni piccolo gesto d’amore, e ogni azione positiva ha avuto su mio figlio durante questi preziosi primi anni di vita”, ha testimoniato Novak Djokovic, numero 2 del ranking mondiale del tennis ATP e Goodwill Ambassador dell’UNICEF. ”Essere neo-genitore non è facile. Ci sono molte sfide che i padri in tutto il mondo affrontano. Questa campagna vuole sostenere e incoraggiare i padri affinché possano essere quei “superpapà” di cui i loro figli hanno un tremendo bisogno…”.

(@novellatop,  7 giugno  2017)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*