Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libia: embargo armi; Consiglio ONU proroga ispezioni in mare

NEW YORK, 12 GIUGNO – Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha adottato oggi all’unanimita’ una risoluzione che proroga la cornice legale delle ispezioni su imbarcazioni sospettate di violazioni dell’embargo delle armi in Libia.
Il sottosegretario agli esteri Enzo Amendola ha partecipato al voto per l’Italia: “Parlando con un’unica voce oggi il Consiglio ha nuovamente segnalato il suo forte impegno alla stabilita’ e alla sicurezza della Libia e sottolineato l’importanza di lavorare assieme per proteggere il paese dalla minaccia posta dalla combinazione di terrorismo e proliferazione”.

Nella spiegazione di voto, Amendola ha detto che la battaglia contro l’Isis in Libia e’ “una storia di successo”, ma non bisogna riposare sugli allori: “Occorre prevenire che quanto resta dell’Isis si raggruppi e si riarmi e i termini di questa risoluzione sono uno strumento essenziale a questo scopo”.

Il sottosegretario ha ricordato inoltre che la stabilizzazione della Libia e’ il modo migliore per affrontare i molteplici aspetti della crisi libica e i suoi riflessi sull’emergenza migrazioni: “L’Italia, come vicino della Libia e come paese al centro del Mediterraneo, sta inseguendo questo obiettivo strategico appoggiando il Consiglio Presidenziale e la cornice istituzionale convalidata dall’Accordo Politico libico e contribuendo ad allargare la sua base di consenso, ad esempio facilitando l’incontro a Roma tra il presidente della Camera dei Rappresentanti di Tobruk, Aghila Saleh, e il presidente dell’Alto Consiglio di Stato di Tripoli, Abderrahman al-Swehli.

L’incontro era avvenuto in aprile nell’ambito di una serie di iniziative diplomatiche italiane con l’obiettivo di far dialogare e riconciliare l’ovest e l’est della Libia. L’appuntamento a Roma era stato promosso dal gabinetto del ministro Alfano, che ne aveva informato tutti i partner europei. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts