Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan: italiani Nato guidano una ‘shura’ con le autorità afghane

Afghanistan

HERAT, 20 GIUGNO – Una ‘shura’ – che in Afghanistan indica un incontro ad alto livello – si è tenuta presso Camp Arena, sede del Train Advise Assist Command West (TAAC W), il Comando Nato multinazionale e interforze a guida italiana che opera nella regione Ovest del paese per la Missione Resolute Support. tra le più alte cariche del governo centrale afgano, quelle della provincia di Herat e i vertici della missione Nato.

Afghanistan

Un intervento alla shura

Durante l’incontro sono state trattate tematiche relative alla sicurezza e alla leadership con lo scopo di implementare ulteriormente le collaborazioni tra le autorità centrali e locali afgane e la missione NATO. La shura, condotta dal Generale Nicholson, comandante di Resolute Support, ha visto la partecipazione dei Ministri della Difesa e degli Interni del governo afgano, dell’ambasciatore d’Italia a Kabul Roberto Cantone, oltre a numerose cariche civili e militari della provincia di Herat.
Per il neo insediato TAAC-W a guida brigata alpina Taurinense, rappresentato al tavolo della shura dal Generale di brigata Massimo Biagini, si è trattato del primissimo impegno in terra afgana, preludio delle attività di

Afghanistan

Un momento dei lavori

addestramento (Train) e di consulenza (Advise e Assist), che saranno svolte dagli advisor team dell’Esercito a favore dell’Afghan National Army e dagli advisor team dei Carabinieri nei confronti delle forze di polizia.
La missione Italiana in Afghanistan, in aderenza a quanto previsto da Resolute Support, ha il duplice obiettivo di rendere le forze di sicurezza locali autonome nella gestione dello sviluppo professionale del proprio personale e di formare nuovi istruttori (‘train the trainers’), oltre che addestrare ‘specialisti’ nei diversi settori d’impiego.

(@novellatop, 20 giugno 2017)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*