Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migrazioni: con DNA e Operazione SOPHIA nasce il primo Osservatorio sul traffico e tratta

Migrazioni

ROMA, 7 LUGLIO – E’ nato a Roma il primo ”Osservatorio europeo sul traffico di migranti e sulla tratta di esseri umani” con la firma dell’accordo tra la Direzione Nazionale Antimafia (DNA) ed il Comando di EUNAVFOR MED operazione SOPHIA. Migrazioni
Il Procuratore nazionale Franco Roberti e il Comandante dell’Operazione SOPHIA, l’Ammiraglio di divisione Enrico Credendino, hanno firmato l’accordo di fondazione dell’Osservatorio che si prefigge di raccogliere in maniera sistematica tutte le notizie e i dati che riguardano il fenomeno della tratta di esseri umani attraverso un sistema informatizzato di nuova generazione, finalizzato all’analisi e alla valutazione dei metodi di approccio alle organizzazioni criminali. Questo permetterà, tra l’altro, di poter migliorare i processi investigativi per tutte le istituzioni coinvolte, facilitando altresì l’identificazione dei criminali e delle loro organizzazioni che lucrano con il traffico di esseri umani.
MigrazioniI dati e le informazioni alla base dell’Osservatorio verranno al momento resi disponibili dalle diverse Procure nazionali, sotto il coordinamento della DNA, all’operazione SOPHIA, che rappresenta il soggetto ideatore, promotore e regista in questa specifica fase di avvio del programma. Inoltre, il progetto dell’Osservatorio prevede anche un successivo coinvolgimento di molti altri organismi europei e internazionali interessati al fenomeno, tra i quali l’Agenzia europea di Polizia (EUROPOL), l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), l’Agenzia europea per le frontiere (FRONTEX), l’Ufficio delle Nazioni Unite sulla Droga e la Criminalità (UNODC), l’Agenzia europea per la cooperazione giudiziaria (EUROJUST), l’Agenzia Internazionale di Polizia (INTERPOL), la Corte Penale Internazionale e il Comitato sulle Libertà Civili, sulla Giustizia e gli Affari Interni del Parlamento europeo (LIBE).
Il Comando dell’operazione SOPHIA funge da primo elemento di gestione dell’Osservatorio con la possibilità di cedere l’incarico in futuro ad altra organizzazione che si renderà disponibile.

(@novellatop, 7 luglio 2017)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts