Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Libano: caschi blu italiani ‘laureano’ 25 poliziotti per corso ‘Scorta detenuti’

Libano

AS-SAMAYAH, 10 LUGLIO – Con la cerimonia di consegna degli attestati, il comandante della missione Militare Bilaterale Italiana in Libano (MIBIL), Generale di brigata Salvatore Radizza, ha formalmente dichiarato conclusa la sessione formativa denominata ”Scorta detenuti’‘ organizzata in favore di 25 elementi delle forze armate libanesi appartenenti a reparti di Polizia Militare.

Libano

Una fase dell’addestramento

L’attività di addestramento è stata condotta da un team di istruttori dell’Arma dei Carabinieri presso il Centro di Addestramento di As-Samayah.
Nella fase prettamente teorica del corso gli istruttori hanno fornito le nozioni di base e le tecniche per le traduzioni di detenuti ed il mantenimento dell’ordine e della sicurezza all’interno di una struttura detentiva, toccando anche gli aspetti che regolano i diritti umani e il rispetto della dignità nella gestione delle persone private della libertà personale.

Gli esercizi pratici sono invece stati incentrati sulle tecniche, le tattiche e le procedure di protezione finalizzati a mantenere in sicurezza l’arrestato – evitandone ogni possibilità di fuga – nonché sulle tecniche di immobilizzazione, perquisizione ed ammanettamento, senza omettere la condivisione degli elementi di base.

(@novellatop, 10 luglio 2017)

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*