Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Agenda 2030: Galletti all’Onu con “cassetta attrezzi” Italia per sviluppo sostenibile

Il ministro Galletti davanti alla Sfera di Pomodoro, dono dell'Italia all'ONU

NEW YORK, 18 LUGLIO – Ottimista sui tempi di applicazione dei 17 obiettivi dell’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha portato al Palazzo di Vetro la “cassetta degli attrezzi” dell’Italia per per arrivare al 2030 preparati: “Governance, monitoraggio e quantificazione” sono i punti qualificanti della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile per superare emergenze come quelle di questi giorni in Italia causate da centinaia di incendi.

“La Strategia e’ un passo importante non solo per noi ma per tutto il mondo di cui noi italiani possiamo essere orgogliosi”, ha detto il Ministro, secondo cui il ritiro degli Stati Uniti dall’accordo di Parigi “rappresenta un problema”, ma ci sono le condizioni per andare avanti.

“Lo abbiamo visto al G7 Ambiente di Bologna: li’ ho firmato protocolli di intesa con grandi aziende americane, da Unilever a Ibm. E’ venuta la California impegnandosi a rispettare i target dell’intesa internazionale. E dopo il G7 sono corso in Cina. Avevo bisogno di un alleato importante e l’ho trovato”, ha detto Galletti secondo cui gli Stati Uniti di Donald Trump stanno facendo un clamoroso errore rinunciando alla leadership: “Chi e’ fuori dall’economia circolare, la pagherà cara”.

Quanto all’emergenza incendi che ha colpito in questi giorni l’Italia, il Ministro ha ricordato che due anni fa il Paese si è dotato dell’ecoreato, uno strumento legale che punisce con 20 anni di carcere i responsabili di disastri ambientali come i fuochi di questi giorni: “Lasciatemi dire che questi idioti criminali se li meritano tutti”, ha detto ai giornalisti.

Galletti, che ha anticipato a domani il rientro a Roma, riferita’; giovedì alla Camera. “E’ chiaro che, di fronte a centinaia di roghi, il danno per il Paese c’è. Siamo dimensionati per l’emergenza, non per la super-emergenza di questi giorni”, ha detto il ministro attribuendo la catena di incendi che ha colpito il sud d’Europa dal Portogallo al Montenegro a una siccità eccezionale, “come non si vedeva da 15 anni”, oltre che all’azione di quelli che ha definito gli “idioti criminali”.

E’ chiaro, secondo Galletti, che “il clima è cambiato” come testimoniano oltre agli incendi le cosiddette “bombe d’acqua”, ma “capiremo nei prossimi anni se questa è la nuova normalità o una annata particolare”. In questo contesto diventa importante da un lato la strategia energetica adottata dal governo che punta sul clima, dall’altro il focus sulle previsioni meteo. Il ministro ha ricordato la scelta di Bologna come sede del Centro Dati Meteo a partire del 2019: “Il capoluogo emiliano romagnolo se l’è meritata battendo altre città europee grazie alla presenza di istituti come il Cineca, il Cnr, l’Enea e l’università, oltre a una altissima qualità di vita”. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts