Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Afghanistan: per l’Onu nel primo semestre 2017 raggiunto nuovo record di vittime civili

Unama

KABUL, 19 LUGLIO – In Afghanistan, per una delle ‘guerre dimenticate’, di cui da tempo non si parla più in prima pagina, è stato stabilito un nuovo record

afghanistan

I primi soccorsi dopo un
attentato

di vittime civili: secondo dati delle Nazioni Unite da gennaio a giugno 2017, per combattimenti e attentati, sono morte 1662 persone e  3581 sono rimaste ferite.

Secondo il rapporto semestrale della missione dell’ONU in Afghanistan, la UNAMA, il 40% del totale sono morte a causa di attacchi terroristici, la cui responsabilità è stata rivendicata dalle organizzazioni terroristiche dell’ISIS e dei afghanistanTalebani, e tra le vittime si contano 174 donne e 436 bambini.
Particolarmente pericolosa sul territorio è considerata la capitale Kabul e la sua periferia.

In seguito all’ultimo grande attentato terroristico a Kabul, il 31 maggio, sono morte 150 persone, tra cui 92 civili. Secondo l’UNAMA, dall’inizio del 2009 ad oggi, in Afghanistan sono morti 26mila e 500 civili e ci sono stati circa 50mila feriti.

(@novellatop, 19 luglio 2017)

 

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts