Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Migranti: Giro, dichiarazioni di Kurz “inaccettabili per Italia”

ROMA, 21 LUGLIO –  Sono inaccettabili, per il Vice Ministro degli Esteri Mario Giro, le richieste del ministro austriaco Kurz di trattenere tutti i migranti a Lampedusa o “nelle isole”. “Con queste dichiarazioni – ha detto Giro – cade la maschera definitivamente. Trattenere tutti i migranti a Lampedusa o “nelle isole” come dice, rappresenta la volontà nascosta di molti partner della UE: fare dell’Italia un grande hotspot europeo meridionale, così come la Turchia lo è a oriente.”

Secondo Giro, Kurz  “ha almeno il merito di dare voce a ciò che alcuni pensano da tempo. Il piano d’azione presentato dalla Commissione recentemente, include l’invio di 500 poliziotti europei per ‘aiutarci’. In realtà è per controllarci: si vorrebbe che noi si trattenga negli hot spot tutti gli sbarcati. Noi con il sistema SPRAR li distribuiamo sul territorio. Non è un sistema perfetto, crea problemi, i sindaci vorrebbero migliorarlo e hanno ragione. Decaro, sindaco di Bari, lo ha ripetuto più volte”.

Il Vice Ministro pensa poi a delle soluzioni e afferma: “Penso che occorre coinvolgere nella sistemazione dei richiedenti asilo o altri migranti tutto il sistema delle onlus e delle imprese. D’altronde l’economia italiana ne ha bisogno. Meglio gestirlo direttamente altrimenti si crea un mondo di mezzo che lascia I migranti nelle mani dei caporali e del lavoro nero.”

In conclusione, aggiunge in Vice Ministro degli Esteri italiano: “Resta che non crediamo possibile creare “lager” nel paese. All’Europa diciamo che non si illuda: l’Italia identifica tutti dalla fine del 2014 ma non trattiene in detenzione nessuno. Non è vero che non identifichiamo le persone: l’Europa infatti teme la distribuzione sul territorio, non la mancata identificazione che non esiste più. La destra non ci caschi, con il rischio di fare il gioco di chi ci lascia soli.” (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts