Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

meridiano ZERO – a Firenze in ottobre rassegna documentari sui luoghi e i popoli della Cooperazione italiana

FIRENZE, 25 LUGLIO – Alla ricerca di visioni altre e possibili, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e il Festival dei Popoli di Firenze (FDP) presentano “meridiano ZERO”, una rassegna cinematografica dedicata ai Paesi e i temi di riferimento della Cooperazione italiana che sarà proposta nell’ambito della 58° edizione del Festival dei Popoli, in programma a Firenze dal 10 al 17 ottobre 2017.

Il titolo della rassegna prende il nome dal meridiano della Carta di Peters, che corre alla distanza di 11°15’ dal meridiano di Greenwich, in direzione est. La Carta di Peters e’ la proiezione del mondo che rappresenta le dimensioni dei Paesi come direttamente proporzionali alle loro superfici. Quel meridiano, asse longitudinale di una carta che intende riflettere con equità la grandezza dei territori, attraversa la città di Firenze e da questa prende il nome di Florence Meridian.

E’ una carta originale, quella di Peters, che offre una visione del mondo diversa da quella abituale, necessariamente imperfetta ma accurata nel cogliere aspetti che sfuggono alle percezioni convenzionali. Con un’attenzione particolare alla rilevanza dei luoghi e dei popoli che si trovano nella fascia tropicale del pianeta.

La rassegna si inserisce nel percorso ideato dall’Agenzia per coinvolgere la società civile e orientare l’attenzione pubblica verso la prima Conferenza Nazionale della Cooperazione che si terrà nella primavera 2018.

Il programma della rassegna sarà costruito attraverso una selezione di opere video che saranno raccolte attraverso un invito pubblico alla presentazione di film documentari. Saranno ammesse alla selezione opere girate nei 22 Paesi prioritari della Cooperazione italiana per il triennio 2016-2018:

– AFRICA SUB-SAHARIANA: Burkina Faso, Etiopia, Kenya, Mozambico, Niger, Senegal, Somalia, Sudan, Sud Sudan;
– MEDITERRANEO: Egitto, Tunisia;
– MEDIO ORIENTE: Giordania, Libano, Palestina;
– BALCANI: Albania, Bosnia;
– AMERICA LATINA E CARAIBI: Bolivia, Cuba, El Salvador;
– ASIA: Afghanistan, Myanmar, Pakistan. Il soggetto delle opere dovrà riferirsi ad almeno una delle seguenti aree tematiche:
– Sicurezza alimentare;
– Migrazioni;
– Cultura, patrimonio culturale, industrie creative, turismo sostenibile.

La scadenza del bando e’ il 20 agosto. Si puo’ partecipare compilando on-line la scheda di partecipazione, disponibile sul sito internet dell’AICS. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*