Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Italia con il Libano per filiera olio di oliva e sviluppo aree costiere

BEIRUT, 11 AGOSTO – Olio di oliva e aree costiere. Il 4 agosto, presso la sede del Ministero dell’Agricoltura libanese, si è svolta la cerimonia per il lancio di due iniziative finanziate dal Governo Italiano. La prima riguarda il progetto per il rafforzamento e la valorizzazione della catena produttiva dell’olio di qualità in Libano, la seconda prevede la realizzazione di un Master Plan per lo sviluppo delle aree costiere del Paese dei Cedri.

Le iniziative prevedono la collaborazione tra il Ministero dell’Agricoltura, il Consiglio per lo Sviluppo e la Ricostruzione (CDR) e il CIHEAM di Bari, che si occuperà della loro realizzazione. La cerimonia è stata presenziata dal Ministro dell’agricoltura, Ghazi Zeaiter, dall’ambasciatore d’Italia, Massimo Marotti, dal Presidente del CDR, Nabil Jisr, dal Direttore dell’AICS, Donatella Procesi e dal Direttore del CHIEAMBari, Maurizio Raeli.

Il progetto “Rafforzare e valorizzare la catena dell’olio di oliva di qualità in Libano” è la terza fase di un’iniziativa implementata da CIHEAM Bari in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura, finanziata dalla Cooperazione Italiana. Questa terza fase, della durata di 18 mesi e con un finanziamento di un milione di Euro, ha l’obiettivo di incoraggiare le attività generatrici di reddito relative all’olio d’oliva, attraverso il sostegno alle associazioni di produttori e dei commercianti.

L’iniziativa “Master Plan per lo sviluppo sostenibile della costa libanese” avrà una durata di un anno e sarà realizzata dal CDR e da CIHEAM Bari in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura libanese. Lo studio, finanziato dalla Cooperazione Italiana con un contributo dimezzo milione di Euro, dovrà individuare le sinergie con tutte le istituzioni e le parti interessate e definire, attraverso un approccio partecipativo, le opportunità di generazione di reddito più significative nelle zone costiere più vulnerabili sul piano socioeconomico, in particolare tra le comunità dei pescatori.

L’obiettivo è la stesura di un “Master Plan Document”, ispirato ai principi di sostenibilità, inclusione sociale e imprese sociali che sarà condiviso con le istituzioni e  i soggetti interessati per poi diventare il documento di supporto per un credito d’aiuto di 10 milioni di Euro del Governo italiano a quello libanese finalizzato alla realizzazione delle iniziative identificate. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*