Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Violenza alle donne, razzismo: Giro, no a divisione tra “noi” e “loro”

Il viceministro Mario Giro

ROMA, 31 AGOSTO – Dopo altri due casi di violenze sessuali a Rimini e nel Salento e altri episodi di aggressioni ad Acqui Terme contro un richiedente asilo e commenti razzisti a Cortina, il Vice ministro degli Esteri Mario Giro ha stigmatizzato “l’imbarbarimento progressivo del nostro paese, verbale e fisico. Un clima di violenza si diffonde ed entra nel quotidiano. Particolarmente odiose –e sempre da condannare- le violenze fatte alle donne, da chiunque, verso qualunque donna, in questo nostro paese sempre macchiato dal femminicidio”

Secondo Giro tuttavia, a rendere tutto ciò ancora più preoccupante, è la divisione “noi” e “loro”. “Molti si schierano, derubricando le violenze fatte dai “nostri” e calcando quelle fatte da “loro”. Non importa come la si pensa, la cosa è reciproca. E’ il momento di finirla con questa escalation del macabro conteggio, quello tra vittime “nostre” e “loro”. Le vittime sono sempre solo vittime e basta. Non c’è differenza tra vittime: a tutte deve andare la solidarietà di tutti. Non c’è nemmeno differenza tra aggressori: tutti vanno puniti secondo la legge, senza distinzioni. Non esiste “giustizia etnica” in Italia. Non esiste sicurezza di alcun colore in Italia: solo sicurezza democratica”. 

Il Vice ministro sottolinea che ciò vale soprattutto per i politici: “Le nostre affermazioni devono essere sempre secondo “la legge è eguale per tutti” e basta. Senza manipolazioni, senza accenti di alcun tipo, senza colore, senza nazionalità, senza diversità. Finiamola di strumentalizzare questi episodi: così facendo si aumenta il clima l’odio che ci travolgerà tutti”. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About OnuItalia

Il giornale Italiano delle Nazioni Unite. Ha due redazioni, una a New York, l’altra a Roma. Contact: Website | Facebook | Twitter | YouTube | More Posts