Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

El Salvador: con fondi AICS a Firenze per imparare a fare il buon caffe’

SAN SALVADOR, 7 SETTEMBRE – Nell’ambito del progetto CafeyCaffè “Rete regionale per sostenere le associazioni di piccoli produttori di caffè nella regione dell’America centrale e dei Caraibi”, ha avuto luogo nella caffetteria del Museo Nazionale di Antropologia la consegna ufficiale delle borse di studio per i futuri partecipanti salvadoregni della Scuola Italiana del Caffé a Firenze.

Alla cerimonia hanno partecipato il Direttore di sede dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Marco Falcone, ed il direttore esecutivo del Consiglio salvadoregno del Caffè Hugo Hernández.

La scuola fiorentina nasce sotto il programma CaféyCaffè, un’iniziativa che mira a migliorare i livelli di vita dei piccoli produttori dell’America Centrale, attraverso azioni che promuovono la qualità del caffè e l’accesso a mercati più competitivi. Negli ultimi anni sono stati realizzati sei corsi presso l’Istituto Agronomico per l’Oltremare (ora l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo – AICS) a Firenze, insieme all’Istituto Italo Latinoamericano (IILA), il Comitato Italiano del Caffè, e l’Associazione Latina Caffè.

Il corso di quest’anno sara’ il settimo. L’obiettivo principale è quello far conoscere ai partecipanti la cultura italiana dell’espresso e le novità di barismo, il consumo e la preparazione di bevande basate sul caffè.

I partecipanti riceveranno corsi di barismo, latte art, birra e torrefazione e ricevendo le rispettive certificazioni SCA, rafforzando le loro conoscenze come tecnici e formatori una volta tornati nei loro paesi. Grazie all’iniziativa i partecipanti salvadoregni William Fernando Moreno Hernández e José Emmanuel Bautista Landaverde viaggeranno a Firenze.

CafeyCaffè è un progetto regionale finanziato con un importo di oltre 1.800.000 dollari da parte dell’AICS e realizzato nel paese con il sostegno del Consiglio salvadoregno del caffè. I programmi nel settore del caffè della Cooperazione Italiana hanno come principale scopo il miglioramento della qualità del caffè e delle condizioni di vita dei piccoli produttori per ridurre la loro vulnerabilitá socioeconomica e culturale, verso una maggiore sostenibilitá del raccolto. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts