Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Somalia: a Mogadiscio donazioni per i bisognosi e visite al contingente italiano

Somalia

MOGADISCIO, 25 OTTOBRE – Nella capitale della Somalia Mogadiscio i militari italiani, in particolare la cellula di Cooperazione Civile Militare (CIMIC) dell’Italian National Support Element, hanno donato dei ‘food kits’ per sostenere le famiglie bisognose dei quartieri di Hodan e Wadajir.

Somalia

Distribuzione dei kit alimentari

La donazione, il cui scopo è alleviare le sofferenze della popolazione somala, si inserisce in un più ampio panorama di progetti a supporto delle autorità locali sviluppati sin dal 2014 dai militari italiani nel quadro dei rapporti bilaterali tra Italia e Somalia. Il supporto alla popolazione è realizzato grazie al contributo degli operatori del Multinational CIMIC Group, unità dell’Esercito – multinazionale e a valenza interforze – specializzata nella cooperazione civile-militare. Con questo gesto di solidarietà, si è voluto nuovamente consolidare la storica vicinanza italiana alla ricostruzione di un paese vittima di anni di conflitti ed instabilità.

Somalia

Una delle visita militari

Quanto al settore militare si segnalano due visite per la missione italiana: il Comandante dell’EUTM-S (European Unit Training Mission-Somalia), generale di brigata Pietro Addis, si è recato presso il Comando del Settore 12 dell’Esercito Nazionale Somalo nella capitale, dove ha incontrato il nuovo Comandante, Brigadier General Omar Deheere, nominato lo scorso 10 ottobre.

Nel corso dell’incontro, oltre a rinnovare i sentimenti di vicinanza per il recente attentato,  Addis ha illustrato i compiti ed il mandato di EUTM-S, nonché alcune proposte di collaborazione nell’ambito del Settore 12 con attività addestrative congiunte. La visita si è conclusa con i più sinceri ringraziamenti formulati dal Comandante Somalo, per il ruolo svolto dall’EUTM-S nel Corno d’Africa e per il concreto supporto fornito all’Esercito Nazionale ed alle Autorità Somale.

Somalia

Uno dei briefing

Nei giorni scorsi inoltre una delegazione del Military Planning and Conduct Capability (MPCC) ha visitato l’EUTM-S. Recentemente istituito in seno al Military Staff dell’Unione Europea (EUMS), il MPCC assicura la direzione strategica delle Missioni non esecutive dell’UE. La delegazione, guidata dal colonnello Joachim BRUNS, è stata accolta dal Mission Force Commander, Generale di Brigata Pietro Addis. Gli Ufficiali dell’MPCC hanno quindi assistito ad un briefing presentato dal Capo di Stato Maggiore e dai Responsabili dell’Advisory Team e del Training Team che hanno illustrato, nel dettaglio, le attività svolte in favore del Ministero della Difesa e dell’Esercito Nazionale Somalo.

La seconda giornata della visita ha offerto alla delegazione la possibilità di vedere sul terreno le attività di addestramento.

(@novellatop,  25 ottobre  2017)

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts