Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Unesco: si apre Conferenza generale. Ufficializzerà nomina Azoulay

unesco

PARIGI, 30 OTTOBRE – Si apre oggi a Parigi la trentanovesima Conferenza generale dell’Unesco, alla presenza tra gli altri della sua nuova guida, la francese Audrey Azoulay. I lavori dureranno fino al 14 novembre, nel corso dei quali 195 stati membri dell’organizzazione dell’Onu convalideranno il voto sul nuovo direttore generale indicato dal Consiglio di amministrazione.

unesco

Azulay

Lo scorso 13 ottobre, i 58 membri del Consiglio di amministrazione hanno eletto l’ex ministra della Cultura francese alla guida dell’Unesco dopo cinque round di votazioni. Gli altri candidati all’incarico di direttore generale erano Qian Tang, Moushira Khattab, Juan Alfonso Fuentes Soria, Polad Bülbüloglu, Saleh Al-Hasnawi, Vera El-Khoury Lacoeuilhe, Hamad bin Abdulaziz Al-Kawari e Pham Sanh Chau. Il nuovo direttore generale sostituirà Irina Bokova, l’ex ministra degli Esteri bulgara alla guida dell’agenzia delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura dal 2009.

unesco

Bokova

La nuova edizione della conferenza generale, un evento che si ripete ogni due anni, arriva poche settimane dopo l’annuncio di Stati Uniti e Israele di ritirarsi dall’Unesco. L’ufficializzazione dell’uscita avverrà il prossimo 31 dicembre 2017. I motivi della contestata scelta statunitense erano stati illustrati da Heather Nauert, portavoce del dipartimento di Stato a Washington. Il funzionario ha parlato di una decisione che ”non è stata presa alla leggera e riflette le preoccupazioni degli Stati Uniti per l’arretratezza dell’Unesco, la necessità di una riforma fondamentale nell’organizzazione e tiene conto della sua perenne posizione anti-Israele”. Tuttavia, gli Stati Uniti cercheranno di ”rimanere impegnati come stato osservatore non membro per contribuire alle opinioni, le visioni e le competenze dell’organizzazione”.

(novellatop, 30 ottobre 2017)

 

 

The following two tabs change content below.

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell’Ansa. Tra le sue missioni l’Albania (di cui ha seguito per l’agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l’Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell’ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Maria Novella Topi

Maria Novella Topi è stata a lungo capo servizio della Redazione Esteri dell'Ansa. Tra le sue missioni l'Albania (di cui ha seguito per l'agenzia la caduta del comunismo e le successive rivolte), l'Iraq e la Libia. Ha lavorato per lunghi periodi nell'ufficio di corrispondenza di Parigi. Collabora da Roma a OnuItalia. Contact: Website | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*