Ultime notizie
Stampa Articolo Stampa Articolo

Giornata Internazionale della Memoria: in Consolato a New York Cardi legge nomi ebrei deportati da Italia

NEW YORK, 29 GENNAIO – Il Rappresentante Permanente italiano all’ONU, Ambasciatore Sebastiano Cardi, ha partecipato oggi, in occasione della Giornata Internazionale della Memoria, alla cerimonia commemorativa di lettura dei nomi degli Ebrei deportati dall’Italia e dai territori sotto l’occupazione italiana. La cerimonia e’ stata organizzata da Consolato Generale d’Italia, insieme a Centro Primo Levi, Istituto Italiano di Cultura, Casa Italiana Zerilli Marimò presso la NYU, Calandra Institute for Italian American Studies e Italian Academy presso la Columbia University. Sono intervenuti anche la Vice Segretario Generale dell’ONU per la Comunicazione Globale Alison Smale e il Console Generale Francesco Genuardi che ha ospitato l’evento.

“Oggi – ha ricordato l’Ambasciatore Cardi – il Ministro degli Esteri Alfano presiede a Roma la Conferenza sulla Responsabilità degli Stati, delle Istituzioni e degli Individui nella lotta all’Antisemitismo nell’area OSCE: una delle iniziative con cui l’Italia ha deciso di aprire la sua Presidenza dell’Organizzazione per il 2018, a conferma della priorità che il nostro Paese assegna alla protezione dei diritti umani. Si tratta di un obiettivo che guida la nostra azione a livello bilaterale e in ogni consesso multilaterale cui partecipiamo. Alle Nazioni Unite intendiamo proseguire questo impegno, in continuità con quanto fatto nell’anno in Consiglio di Sicurezza, ponendo al centro il concetto di responsabilità.”

In veste di Presidente OSCE, il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha nominato un suo Rappresentante Personale per la lotta al razzismo, la xenofobia e discriminazione, il professor Salvatore Martinez. Tra le questioni all’attenzione per la Presidenza italiana dell’OSCE anche quelle del traffico di esseri umani e della tutela delle vittime, soprattutto donne e bambini, tema su cui l’Italia ha promosso nel novembre scorso una Risoluzione adottata all’unanimità dal Consiglio di Sicurezza ONU. (@OnuItalia)

The following two tabs change content below.

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia.

Stampa Articolo Stampa Articolo
About Alessandra Baldini

Alessandra Baldini e’ stata la prima donna giornalista parlamentare per l’Ansa, poi corrispondente a Washington e responsabile degli uffici Ansa di New York e Londra. Dirige OnuItalia. Contact: Website | Twitter | More Posts

Leave a comment

Your email address will not be published.


*