100 anni FICR: a Solferino, che ispiro’ Dunant, la Sfera di Giornali di Pistoletto racconta gli SDGs

1035

SOLFERINO, 24 GIUGNO – La Sfera di Giornali di Michelangelo Pistoletto – Scultura da Passeggio – rivisitata con i cartoncini colorati dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. A Solferino in provincia di Mantova, si è concluso ieri il tradizionale appuntamento nei luoghi che furono d’ispirazione a Henry Dunant per la futura ideazione e fondazione della Croce Rossa.

In questa edizione, in cui si è celebrato il 100esimo anniversario della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ha partecipato ‘attivamente’ anche Cittadellarte, il laboratorio creativo fondato nel 1998 da Pistoletto. by the artist Michelangelo Pistoletto con un workshop a cui hanno preso parte volontari e operatori della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa provenienti da tutto il mondo, coordinati da Paolo Naldini, direttore di Cittadellarte, e Carla Orizondo, Officer Volontariato Croce Rossa Italiana.

L’obiettivo era di identificare ed elaborare azioni individuali e collettive da sviluppare con le proprie comunità per avere un impatto sul territorio ispirandosi ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Simbolo dell’iniziativa la Sfera di Pistoletto, realizzata in questa circostanza non con i fogli di giornali, ma con i cartoncini colorati indicanti ognuno i punti dei 17 SDGs e i relativi loghi e fatta rotolare per le strade di Solferino. Il binomio di arte e sostenibilità, così, è diventato un trinomio reso tale anche da una terza parola chiave, la cura. (@OnuItalia)