Afghanistan: Cds dell’Onu chiede immediato cessate il fuoco per rispondere al Covid 19

5713
Afghanistan

NEW YORK, 2 APR – Una esortazione alle parti in guerra in Afghanistan a dare ascolto alla richiesta del segretario generale Antonio Guterres di un immediato cessate il fuoco per rispondere alla pandemia di coronavirus e garantire la consegna di aiuti umanitari in tutto il paese, è stata lanciata oggi dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

I Quindici hanno rilasciato una dichiarazione al termine di una riunione virtuale a porte chiuse in cui hanno ascoltato un briefing della vice rappresentante speciale delle Nazioni Unite Ingrid Hayden. Hayden ha spiegato che il paese “sembra essere arrivato ad un momento decisivo” per capire se i suoi leader possano riunirsi “per impegnarsi in colloqui significativi con i talebani e raggiungere l’obiettivo di una pace sostenibile”.

“La scelta – ha aggiunto la responsabile dell’Onu – è stata resa necessaria dalla minaccia del coronavirus, che costituisce un grave pericolo per la salute della popolazione afgana e, potenzialmente, per la stabilità delle sue istituzioni”.