AICS assume: 60 posti per sfide sempre maggiori nella cooperazione

372

ROMA, 8 GIUGNO – “Con il nuovo concorso in Agenzia la Cooperazione italiana volta pagina: nuove professionalità per sfide sempre maggiori”. Questo il commento del direttore dell’AICS Maestripieri alla notizia della pubblicazione del nuovo bando per l’assunzione di 60 persone, alcune nel profilo amministrativo contabile e altre nei profili tecnico-professionali dell’agenzia.

Più precisamente, 20 posizioni sono previste per profili di funzionario amministrativo – contabile, nei settori giuridico, legale e contenzioso; pianificazione e budget; contratti, gare ed appalti.

40 unita’, invece, saranno  da  inquadrare   nel   ruolo dell’Agenzia italiana per la  cooperazione  allo  sviluppo  nell’Area funzionale III – F1, profilo funzionario  tecnico-professionale,  nei settori:  promozione  e  comunicazione;  programmazione   e sviluppo  economico;  infrastrutture  (ingegneria  e   architettura); salute,  protezione  sociale  e  gender  (sviluppo  umano);  sviluppo rurale; patrimonio culturale; diritti umani e migrazione;  educazione e formazione; statistica; finanza; sicurezza alimentare; partenariati pubblico privato; ambiente; informatica.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 20 giugno, modalità e procedure del concorso si trovano nel Bando ufficiale, consultabile al link  GU n.43 del 05/06/2020. (@OnuItalia)