Anziani: Cornado, impegno Italia a rafforzare diritti, protezione

147

GINEVRA, 21 SETTEMBRE – Nel quadro della 45a Sessione del Consiglio Diritti Umani delle Nazioni Unite, l’Italia è intervenuta oggi nel dialogo interattivo con l’Esperta Indipendente per i diritti delle persone anziane, Claudia Mahler.

L’Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a Ginevra, ha evidenziato l’attenzione dell’Italia a favore delle persone anziane e l’impegno per rafforzare la protezione dei loro diritti e migliorare il loro benessere e qualità di vita. A tale riguardo, Cornado ha ricordato la partnership avviata tra il Governo e l’Istituto Nazionale per la Salute e la Scienza dell’Invecchiamento volta alla realizzazione di un network di coordinamento per l’invecchiamento attivo, primo passo verso lo sviluppo di una strategia nazionale nel settore.

L’impegno dell’Italia a favore dei diritti delle persone anziane si estrinseca anche sul piano internazionale e, a tal proposito, l’Ambasciatore ha tenuto a ricordare che l’Italia e l’UNECE (Commissione Economica delle Nazioni Unite per l’Europa) organizzeranno la prossima Conferenza Internazionale sull’Invecchiamento che avrà luogo a Roma nel maggio 2022.

Clicca qui per il testo integrale dell’intervento