Azoulay in Italia, vede Mattarella; prima visita ufficiale da inizio pandemia

475

ROMA, 22 GIUGNO – ”Felice di fare il mio primo viaggio dall’inizio della pandemia in Italia, un paese amico e storico alleato dell’Unesco”. Lo scrive in un tweet la Direttrice generale dell’agenzia Onu per l’educazione, la scienza e la cultura, Audrey Azoulay, che oggi e’ stata ricevuta dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale.

”La crisi si supererà  con l’istruzione, la cultura, la scienza e inclusione sociale’. L’Italia può contare sull’Unesco”, ha aggiunto la Azoulay, che dopo aver assistito ieri al concerto diretto dal Maestro Riccardo Muti con l’orchestra giovanile Cherubini a Ravenna, ha visitato la mostra su Raffaello alle Scuderie del Quirinale insieme al Ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini. Azoulay, venuta in Italia su invito di Franceschini, era accompagnata da Stefania Giannini, Vice Direttrice UNESCO per l’Istruzione.

“All’inizio della crisi l’Italia era piuttosto isolata e forse un po’ incompresa, non ha ricevuto dai Paesi vicini tutta la solidarietà che avrebbe potuto aspettarsi”, ha detto poi la responsabile dell’UNESCO in una intervista la Corriere della Sera in cui sottolinea che il suo primo viaggio ufficiale dopo il confinamento rappresenta “un segno di amicizia e di rispetto nei confronti dell’Italia”. (@OnuItalia)