Covid-19: ‘Catastrofe generazionale’ se non riapriamo le scuole, avverte l’Onu

343

NEW YORK, 6 AGOSTO – Il Covid-19 sta continuando a diffondersi in molti paesi del mondo, ma l’Onu invita a considerare la riapertura di scuole e università una delle emergenze da affrontare subito.
L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha preso una posizione molto netta con il segretario generale dell’Organizzazione, il quale ha sostenuto che deve essere fondamentale. Per l’ONU infatti è necessario che i Governi facciano di tutto per riprendere le scuole: ”Altrimenti sarà una catastrofe generazionale” ha sostenuto il segretario

Guterres

Antonio Guterres, presentando un rapporto sull’impatto della chiusura di scuole, istituti e università. Secondo il rapporto le cose peggioreranno nei prossimi decenni se non si provvederà a garantire l’istruzione di bambini e ragazzi. Perché, afferma l’Onu, si sta correndo il serio rischio di aumentare le disuguaglianze e creare una classe dirigente del futuro non abbastanza istruita per risolvere i problemi che si presenteranno in ogni ambito. ”Ora stiamo affrontando una catastrofe generazionale- ha insistito Guterres – che potrebbe sprecare un potenziale umano indicibile”.