Torna ‘Fare Cinema’, arte italiana nel mondo. Quest’anno dedicata ai mestieri del cinema

777
cinema

ROMA, 9 MAGGIO – Con la seconda edizione di ‘Fare Cinema’, dal 20 al 26 maggio torna l’appuntamento per la promozione del cinema italiano nel mondo, l’iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con l’obiettivo di far conoscere nel mondo, con il supporto della rete diplomatico-consolare e degli Istituti italiani di cultura, la produzione cinematografica italiana di qualità.cinema

La rassegna sarà dedicata quest’anno ai mestieri del cinema: tutte quelle professionalità – attori, registi, sceneggiatori, direttori di fotografia, scenografi, compositori, costumisti, truccatori, montatori, effetti speciali etc. – che compongono la complessa macchina della produzione cinematografica. 100 testimonial in 100 diverse città racconteranno queste professioni attraverso conferenze, incontri con il pubblico, seminari, racconti ed esperienze di un lavoro quotidiano, fatto di passione, creatività e grandi competenze tecniche.

Il programma dell’edizione 2019, che si avvale della collaborazione del MIBAC, dell’ANICA e dell’Istituto Luce-Cinecittà e fa parte del Piano di promozione integrata ‘Vivere all’Italiana’, viene presentato oggi al MACRO Asilo a Roma dal Segretario Generale, Ambasciatore Elisabetta Belloni, dal Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Vincenzo De Luca, dal Direttore Generale per il Cinema del MIBAC, Mario Turetta, alla presenza di rappresentanti di ANICA, Istituto Luce-Cinecittà, Agenzia ICE e Centro Sperimentale di Cinematografia. Ospite d’onore della serata il regista Dario Argento.