Clima: COP26; Italia prepara eventi per giovani

419

ROMA, 8 FEBBRAIO – In vista degli importanti appuntamenti che nell’anno in corso saranno dedicati ai temi della sostenibilità ambientale e mentre l’Italia presiede il G20 e copresiederà  con la Gran Bretagna la Cop26, fino al prossimo primo marzo sarà possibile presentare la domanda di partecipazione a ‘Youth4Climate: Driving Ambition’, il primo incontro riservato a giovani di tutto il mondo, che si terrà a Milano dal 28 al 30 settembre 2021. Il bando e’ stato lanciato il 1 febbraio. Il form di candidatura al bando e’ a questo link: https://un.submittable.com/submit

”Il futuro del pianeta – è detto in una nota del Ministero dell’Ambiente – è una sfida che riguarda soprattutto i giovani, che in questi ultimi anni sono stati portabandiera nella battaglia per la lotta contro il global warming e per la sostenibilità ambientale. Da loro sono giunti gli stimoli più forti e costruttivi alla classe dirigente mondiale. A loro intendiamo dare voce, rilievo e visibilità in vista della conferenza sul clima di fine anno. E’ fondamentale che le scelte che riguardano il domani siano condivise, anche indicate, da chi nel domani dovrà vivere e del pianeta di domani sarà responsabile”.

L’invito a partecipare è rivolto alla nuova generazione di leader dell’azione per il clima già attivi in un gruppo, associazione o impresa, così da offrire loro la possibilità di incontrare i rappresentanti dei governi presenti a Milano, gli stessi che parteciperanno alla 26esima Conferenza della Parti dell’UNFCCC, che si terrà a Glasgow a novembre. L’incontro di Milano rientra nel processo di coinvolgimento dei giovani cominciato nel 2019 anche grazie al sostegno dell’Italia durante il Summit dei giovani per il clima a New York il 21 settembre.

La selezione dei giovani partecipanti sara’ a cura dell’ufficio dell’inviata speciale del Segretario Generale per i giovani in collaborazione con YOUNGO (la Youth Constituency della UNFCCC) e un comitato ad hoc. L’Italia paghera’ le spese di viaggio e alloggio.

Nella domanda di partecipazione sarà chiesto di illustrare le attività già svolte dagli interessati nell’ambito dell’azione per il clima e dello sviluppo sostenibile. Youth4Climate: Driving Ambition è frutto di un lungo processo preparatorio che mette a frutto i nove eventi virtuali di Youth4ClimateLive Series, lo stato di avanzamento del processo negoziale in ambito UNFCCC, nonché i risultati emersi dai principali incontri tra giovani. Per ciascuno dei 197 paesi, che fanno parte dell’UNFCCC, saranno selezionati due partecipanti. Si prevede la presenza di circa 400 giovani, nel rispetto di un’equa rappresentatività di genere, equilibrio geografico e inclusione sociale.

Le prime due giornate saranno dedicate a gruppi di lavoro tematici, mentre il terzo giorno vedrà un confronto diretto tra i giovani delegati e i ministri partecipanti alla Conferenza preparatoria che si terrà nei due giorni successivi, sempre a Milano. I risultati dell’incontro tra i giovani leader saranno raccolti in una Dichiarazione finale, che sarà illustrata e discussa alla Conferenza preparatoria e dunque recepita nel processo che condurrà alla Conferenza della Parti di Glasgow. (@OnuItalia)