Clima: Onu; Stefanile, azione su clima al centro ripresa post-COVID

385

NEW YORK, 7 MAGGIO – Intervenendo in un incontro del Gruppo Consultivo dell’Onu sul Clima l’Italia ha ribadito l’urgenza di mettere l’azione climatica la centro delle misure da intraprendere a livello internazionale per la ripresa dopo il Coronavirus. “Siamo impegnati ad alzare le ambizioni della COP26”, ha detto il vice-rappresentante permanente italiano all’Onu Stefano Stefanile partecipando alla riunione del gruppo in video-conferenza.

L’Italia con la Gran Bretagna e’ co-organizzatore della conferenza mondiale che avrebbe dovuto svolgersi a Glasgow con dure riunioni preliminari in Italia. La Cop e’ stata rinviata a data da destinarsi per l’emergenza virus ma gli impegni presi dall’italia continuano e si realizzeranno con l’organizzazione di una pre-Cop sui Giovani e di un’altra riunione ad alto livello sull’Africa.