Clima: per 81% in Italia e Gb e’ emergenza globale

209
Clima
Photo: UNDP Bhutan

NEW YORK, 27 GENNAIO – Con italiani e britannici in testa, due terzi degli abitanti del pianeta sono convinti che quella del clima sia “una emergenza globale”. Lo rivela un sondaggio condotto da Undp, il fondo delle nazioni Unite per lo sviluppo, il piu’ vasto in materia da quando il tema del riscaldamento del pianeta e’ emerso all’orizzonte della coscienza internazionale.

Il rilevamento, condotto su 1,2 milioni di persone in 50 Paesi, evidenzia un consenso generale su azioni a difesa del clima e sul fatto che i politici dovrebbero avere forte sostegno in materia.

L’emergenza e’ condivisa dal 69% dei giovanissimi (la fascia dai 14 ai 18 anni), ma anche il 58% degli over 60 e’ della stessa opinione, in un segnale che non c’e’ un gap generazionale  quando si tratta di difendere il clima. Con l’81% Italia e Gran Bretagna, i due paesi co-sponsor della Cop 26, sono in testa tra le popolazioni convinte che il tempo stia per scadere. Di converso la pensa cosi’ solo il 65 per cento degli abitanti degli Stati Uniti. Fanalino di coda, con il 50%, la Moldavia. (@OnuItalia)