Congo: Farnesina, massimo sforzo per ricostruzione corretta

75
ROMA, 23 FEBBRAIO – Il Ministero degli Esteri non risparmierà alcuno sforzo, in coordinamento con tutti i competenti apparati dello Stato, per arrivare ad una corretta ricostruzione del tragico attacco in RDC  nel quale hanno perso la vita l’Ambasciatore Luca Attanasio ed il Carabiniere Vittorio Iacovacci. Lo afferma oggi una nota della Farnesina.
“A tale riguardo, come in ogni tragica circostanza che coinvolge nostri connazionali all’estero, e nel rispetto del  dolore delle famiglie delle vittime, la Farnesina auspica la massima cautela nel dare spazio a ricostruzioni mediatiche che potrebbero rivelarsi  approssimative o addirittura fuorvianti”, prosegue la nota del Ministero precisando che nelle prossime ore è prevista una informativa del ministro Luigi Di Maio in cui verranno fornite al Parlamento tutte le informazioni al momento disponibili.
L’ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci sono rimasti uccisi ieri mentre viaggiavano a bordo di un veicolo del WFP. La delegazione era partita da Goma ed era diretta in visita ad un programma di alimentazione scolastica a Rutshuru quando l’attacco ha avuto luogo. Altri passeggeri a bordo dell’automezzo sono stati feriti nel corso dell’attacco. E’ rimasto ucciso anche l’autista del WFP, Mustapha Milambo. (@OnuItalia)