Conte al vertice sul clima: con Green New Deal Italia pronta a ruolo di primo piano

444

NEW YORK, 23 SETTEMBRE – Con il Green New Deal l’Italia vuole recitare un ruolo di primo piano nella lotta globale ai cambiamenti climatici. “Lo dobbiamo ai tanti giovani che stanno facendo sentire la loro voce. Quei giovani a cui abbiamo il dovere di lasciare un Pianeta vivibile”, ha detto il premier Giuseppe Conte che oggi e’ intervenuto l vertice dell’Onu sul clima: “Il tempo dei dibattiti e delle dichiarazioni è finito. Dobbiamo affrontare una sfida essenziale per il futuro dell’umanità”, ha detto Conte intervenendo al summit organizzato dal segretario generale Antonio Guterres su una emergenza ch sempre piu sta ostacolando il raggiungimento degli obiettivi dello sviluppo sostenibile.

Conte ha sottolineato l’impegno dell’Italia da sempre sul fronte della lotta ai cambiamento climatici, ricordando come nel nostro Paese si stia attuando “uno dei programmi di decarbonizzazione più ambiziosi al mondo, grazie anche alla leadership del settore privato”. Il Green New Deal messo a punto dal governo e’ coerente con l’obiettivo di emissioni zero entro il 2050, ha detto Conte aggiungendo che la svolta e’ anche “un’opportunità per creare posti di lavoro nel settore”.

Conte oggi, a margine dei lavori del summit, ha partecipato a una riunione della Cop 25. L’Italia con la Gran Bretagna sta preparandosi ad ospitare la Cop 26 e Conte ha parlato poco prima del collega britannico Boris Johnson, un modo simbolico di sottolineare la co-presidenza della conferenza in cui l’Italia avrà un ruolo con iniziative importanti come lo Youth Summit e un focus speciale sull’Africa. (@OnuItalia)