30 Novembre 2020
Home Cooperazione Cooperazione: Comitato congiunto approva iniziative per 50 mln Euro

Cooperazione: Comitato congiunto approva iniziative per 50 mln Euro

249

ROMA, 9 NOVEMBRE – Il Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, nel corso della sua quarta seduta annuale del 2020, ha approvato un pacchetto d’iniziative del valore complessivo di oltre 50 milioni di euro, di cui circa 29 destinati a contributi finalizzati a Organizzazioni Internazionali per progetti in Africa, Medio Oriente, Albania e Afghanistan.  La riunione, presieduta dalla Vice Ministra, Emanuela Del Re, si e’ svolta in forma virtuale.

La sessione ha fornito l’occasione per un approfondimento su tematiche di prioritario interesse per la Cooperazione italiana, con l’intervento di un ospite esterno, Juan Lucas Restrepo, Direttore Generale di “Alliance of Bioversity International and CIAT”. Restrepo ha svolto una panoramica introduttiva sul lavoro di Bioversity, con riferimenti specifici alle attuali e future collaborazioni con i partner italiani e al 2° Congresso Internazionale sull’Agrobiodiversità che si svolgerà nel 2021.

“Malgrado le attuali criticità, l’Agenda della cooperazione italiana si conferma ricca di impegni e appuntamenti sia sul piano multilaterale che su quello strettamente bilaterale.” – ha commentato la Vice Ministra che ha quindi illustrato al comitato gli esiti delle sue recenti missioni in Niger e in Mali.

Del Re ha partecipato anche alla video conferenza di apertura della 4a edizione dell’Italia-Africa Business Week, insieme al Ministro degli Affari Esteri del Madagascar, Tehindrazanarivelo Djacoba A. S. Oliva. La conferenza, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, era intitolata “Rebranding Italy in Africa”.

“Più di 20 anni fa, l’Africa si presentava al mondo con le ferite appena cicatrizzate (la fine dell’apartheid in Sudafrica, la pace in Mozambico, l’indipendenza della Namibia e dell’Eritrea) ed era un continente di speranze. Il quadro che ci si presenta oggi è di realtà maturate e di un dinamismo a tratti sorprendente. Da più di un decennio l’Africa è il continente che fa registrare la più rapida crescita economica percentuale e l’anno scorso è stato il secondo continente per incremento percentuale anno su anno in termini di esportazioni”, ha detto la Vice Ministra. “E’ questo il momento di investire in Africa. Malgrado le incertezze legate alle conseguenze della pandemia, non dobbiamo avere paura di affacciarci in Africa ma, al contrario, dobbiamo fare di tutto per attivare al meglio il sistema-Italia.” (@OnuItalia)