Cooperazione: direttore AICS Maestripieri in Vietnam e Myanmar

339

HANOI, 12 GENNAIO – Inizio di anno denso di appuntamenti nel sud est asiatico per il direttore dell’Agenzia italiana per la cooperazione (AICS) Luca Maestripieri. Dal 6 al 9 gennaio Maestripieri è stato in visita in Vietnam per poi passare a Myanmar dal 9 al 13 gennaio.

Accompagnato dal titolare della sede AICS di Hanoi, Martino Melli, Maestriperi ha incontrato, presso il Ministero degli Affari esteri del Vietnam (MOFA), il Vice Ministro, Sig. To Anh Dung. Sono seguiti altri incontri con diverse autorità locali, tra cui il vice ministro della Pianificazione Economica e degli Investimenti Sig.Vu Dai Thang, una importante occasione per confermare la collaborazione e la disponibilità della cooperazione italiana a rafforzare la partnership con il  paese.

La missione è proseguita a Tam Ky, capoluogo della Provincia di Quang Nam, dove, hanno avuto luogo una riunione con il Chairman del People Committee della Provincia, Le Tri Thanh, e la visita al laboratorio di restauro realizzato presso il museo etnologico di Tam Ky, nell’ambito del progetto “Centro di formazione professionale per il restauro e la conservazione del patrimonio culturale nella provincia di Quang Nam”.

A seguire la visita del centro sanitario Viet An previsto dall’iniziativa di cooperazione “Miglioramento dei servizi sanitari a favore di specifiche aree della regione centrale del Vietnam” e il trasferimento al sito storico di My Son, per la visita al sito e alle opere in corso di restauro  con il contributo degli studenti vietnamiti del “Centro di formazione professionale per il restauro e la conservazione del patrimonio culturale nella provincia di Quang Nam”.

La visita odierna si e’ conclusa al Da Nang HydroMet Centre – realizzato con il progetto “Improving the Flood Forecasting and Warning System in Vietnam – First Phase”.

A Myanmar sono in programma incontri con diverse autorità locali. E’ infatti prevista, tra gli altri la visita del sito di Bagan, recentemente nominato Mondiale dell’Umanità @UNESCO grazie al supporto dell’Agenzia, e un’altra nella regione di Magway dove è in corso il Progetto Continenti, finanziato da AICS e realizzato dalla ONG Terre des Hommes, volto a realizzare un ambiente favorevole allo sviluppo e all’intensificazione ecologica dell’agricoltura nella regione. (@OnuItalia)