COVID-19: giornalista Onu contagiato, ora asintomatico a casa

451
foto Alessandra Baldini
NEW YORK, 18 MARZO – Un giornalista delle Nazioni Unite e’ stato contagiato dal Coronavirus. Lo ha reso noto la United Nations Correspondent Association (Unca), l’associazione dei corrispondenti accreditati in maniera permanente al Palazzo di Vetro di New York.

Il giornalista, che si era recato all’Onu giovedi’, ha avuto solo lievi sintomi a partire da venerdì e si trova in isolamento a casa su indicazione dei medici. E’ ora asintomatico e resta in isolamento.

Il quartier generale dell’Onu ha essenzialmente sospeso le operazioni anche se ufficialmente rimane aperto. “Siamo in contatto costante con l’Ufficio del portavoce del segretario generale, Antonio Guterres, e l’ufficio preposto agli accrediti e alla gestione dei media per aggiornamenti in tempo reale”, spiega Valeria Robecco presidente di Unca. “Abbiamo inoltre richiesto alle Nazioni Unite di procedere all’immediata disinfestazione del suo quartier generale, compresi le sale riunioni e i piani riservati agli organi di informazione.

Il giornalista è il terzo contagiato al Palazzo di Vetro: hanno contratto il virus anche una diplomatica delle Filippine e un dipendente dello staff dell’Onu. (@OnuItalia)