COVID-19: Italia, 166 Stati Membri e Guterres, sostegno a NYC nei giorni pandemia

308

NEW YORK, 28 APRILE – A seguito di un’iniziativa della Missione di Giordania all’Onu, 167 Stati membri e Osservatori permanenti hanno diffuso una dichiarazione di solidarietà e apprezzamento alla città di New York nel mezzo dell’epidemia COVID-19. L’Italia ha aderito alla dichiarazione in cui si afferma che “New York è stata la casa che ha accolto e alimentato l’azione collettiva contro le sfide globali”.

“È a New York City che il quartier generale delle Nazioni Unite rappresenta la nostra voce collettiva per la pace, la prosperità e la solidarietà. Siamo pienamente fiduciosi che New York supererà questa crisi”, afferma la nota.

“I newyorkesi trionferanno su questa sfida e emergeranno più forti e più resistenti. Gli Stati membri e gli osservatori permanenti hanno salutato la dedizione e il coraggio di tutti i newyorkesi. Sappiamo che i newyorkesi vinceranno su questo nemico vizioso”, hanno affermato i firmatari della dichiarazione.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres pubblichera’ la nota come documento ufficiale delle Nazioni Unite. “Guterres sostiene pienamente non solo questa iniziativa, ma anche la città ospite delle Nazioni Unite”, ha detto il suo portavoce durante il briefing quotidiano. (@OnuItalia)