COVID-19: OMS, “un miracolo dai medici e gli infermieri italiani”

355

GINEVRA, 18 MAR – “Il numero di pazienti in terapia intensiva per il coronavirus salvati da medici e infermieri in Italia è un miracolo”. Lo ha detto Michael Ryan, direttore del dipartimento emergenze dell’Oms nel consueto briefing sul Covid-19, elogiando “l’incredibile forza e coraggio” del personale sanitario italiano.

Intanto pero’ cresce l’allarme per il personale sanitario: i medici e gli infermieri contagiati hanno ormai raggiunto una percentuale
più che doppia rispetto alla Cina con 2.629 casi e sette morti accertati.

I contagi sono pari all’8,3% dei casi totali, secondo una rielaborazione della Fondazione Gimbe. Il “numero di sanitari infetti – afferma il presidente Gimbe Nino Cartabellotta – è enorme. Procedure e Dpi sono ancora inadeguati”. Tanto che l’intersindacale dei sindacati medici ha diffidato oggi le aziende sanitarie minacciando azioni legali.
(@OnuItalia)