COVID-19: Rondine Cittadella per la Pace rilancia con diplomazia digitale

570

AREZZO, 13 MAGGIO – A fronte di un mondo globalizzato incapace di gestire sé stesso di fronte alle grandi crisi di questo inizio di millennio, da quella climatico-ambientale e quella attuale derivata da una pandemia ad altissima trasmissione, Rondine Cittadella per la Pace rilancia la campagna globale Leaders for Peace attraverso una nuova iniziativa di diplomazia digitale mettendo il proprio metodo a disposizione del mondo e dei leader del futuro.

“Rondine World Room” sarà un ciclo di incontri in diretta streaming che vedrà ambasciatori e studenti di Rondine affrontare temi di forte attualità legati all’esercizio della leadership giovanile nel mondo post-pandemico. Tavoli di confronto organizzati per aree geografiche che intendono restituire un’analisi globale, anticipando i nuovi conflitti che stanno nascendo a livello politico, sociale ed economico e individuare nuove strade per trasformarli creativamente. I primi tre incontri, dedicati nell’ordine a Centro e Sud America, Mediterraneo ed Europa, si terranno a cadenza settimanale ogni venerdì alle ore 18, e saranno trasmessi in streaming sulle pagine Facebook di Rondine (IT) e Rondine International Peace Lab (EN).

La “Rondine World Room n°1” dedicata alle Americhe, si terrà venerdì 15 maggio 2020 dalle 18.00 alle 19.00 italiane e vedrà la partecipazione di Gloria Isabel Ramirez Rios, Ambasciatore della Repubblica di Colombia in Italia, Carlos Eugenio García De Alba Zepeda, Ambasciatore del Messico in Italia. A dialogo con gli ambasciatori due studenti della World House di Rondine, Alexandre, georgiano e Yanine, colombiana. Inoltre interverrà un alumno di Rondine, oggi membro di Rondine International Peace Lab, Abu Bakar Tony Kamara, sierraleonese. Moderatore sara’ Giampiero Gramaglia, giornalista e consigliere dell’Istituto Affari Internazionali.

La campagna Leaders for Peace, lanciata da Rondine alla fine del 2018, chiede a tutti i 193 stati membri dell’ONU di investire in una nuova, giovane leadership di pace attraverso il sostegno a borse di studio per giovani promettenti e, allo stesso tempo, di inserire l’insegnamento dei diritti umani nei propri programmi scolastici nazionali con l’ausilio e il supporto del Metodo Rondine. A maggio 2020, la campagna, vede il supporto ufficiale del governo italiano, quello morale del Presidente della Repubblica Italiana e di Papa Francesco e vanta una serie di sostenitori internazionali per i propri eventi di alto livello quali Giordania, Armenia, Sierra Leone, Unione Europea, oltre a importanti attestazioni di vicinanza da altri paesi e istituzioni internazionali. (@OnuItalia)