COVID-19: Staff polo alimentare Onu di Roma si mobilita per Croce Rossa

537
WikiCommons
This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license

ROMA, 31 MARZO – Lo staff del polo alimentare Onu di Roma si mobilita per la Croce Rossa nel mezzo dell’emergenza Coronavirus. Il personale di FAO, IFAD e WFP sta raccogliendo fondi a favore dell’organizzazione umanitaria a sostegno degli sforzi dell’Italia per combattere l’epidemia.

I vertici delle tre agenzie in particolare hanno deciso di donare l’un per cento dei loro stipendi per due mesi in segno di solidarieta’. “Insieme prevarremo”, ha proclamato su Twitter il presidente dell’IFAD Gilbert Houngbo.

Le agenzie romane dell’Onu sono state colpite direttamente dal virus. La Fao ha perso un dipendente, Adrian Kazazi, mentre il direttore del WFP David Beasley e’ stato contagiato e sta recuperando nella sua casa della South Carolina. (@OnuItalia)