CSW63: Mogherini a NY, si parla di Europa in Consiglio di Sicurezza

591

NEW YORK, 11 MARZO – Gli otto paesi membri presenti e passati del Consiglio di Sicurezza, il cosiddetto gruppo degli EU 8, tra questi la Rappresentante Permanente dell’Italia all’Onu Mariangela Zappia, ha dato oggi il benvenuto a Federica Mogherini, l’alto rappresentante UE per la politica estera arrivata a New York per la Commissione sullo stato della Donna CSW63.

Tra gli argomento in agenda e’ stato affrontato il ruolo centrale della UE all’Onu e in particolare nel Consiglio di Sicurezza. Si e’ anche parlato dell’esperienza acquisita con lo “split seat” tra Italia e Olanda nel biennio 2017-2018, e di come le presidenze congiunte della Germania e della Francia siano una testimonianza del bisogno di una voce più forte della UE a difesa del multilateralismo, per la pace, la sicurezza, lo sviluppi e i diritti umani in tutto il mondo.

Mogherini guida la delegazione Ue. Tra i temi in agenda che stanno a cuore alla delegazione, la UE ha puntato su tre eventi:

Women on the Frontlines: Lessons learnt from Syria & Yemen 

Moderated by EU HRVP Mogherini and UN Women ED Mlambo-Ngcuka Hosted by the EU Delegation,12 March at 15:30

Access to rights for women & girls who are victims of trafficking

United Nations Headquarters CR-11, 13 March at 13:15

Transgender & non-conforming people and access to public services

United Nations Headquarters CR-11, 14 March at 13:15

(@OnuItalia)