CSW64: per coronavirus sessione in forma ridotta, riunione solo il 9 marzo, cancellati eventi collaterali

719

NEW YORK, 2 MARZO – La prossima Commissione sullo Stato delle donne e’ la prima vittima all’Onu dell’emergenza Coronavirus: una riunione informale degli Stati membri ha convenuto sul suggerimento del Segretario generale di tenere quest’anno una sessione in forma radicalmente ridotta di uno degli appuntamenti che, quanto a partecipazione, e’ secondo solo all’Assemblea Generale di settembre.

“A seguito della raccomandazione del Segretario Generale agli Stati membri di modificare il formato della 64a sessione della Commissione delle Nazioni Unite sullo status delle donne alla luce delle attuali preoccupazioni relative alla malattia di coronavirus (COVID-19), si è svolto oggi un incontro informale. La Commissione ha deciso che la 64a sessione della Commissione si riunirà il 9 marzo, alle 10.00 (EST), per una riunione procedurale. L’incontro includerà dichiarazioni di apertura, seguite dall’adozione del progetto di Dichiarazione politica e dall’azione su qualsiasi altro progetto di risoluzione. La sessione verrà quindi sospesa fino a ulteriore notifica”, ha reso noto UN Women sul suo sito online.

Non si terrà alcun dibattito generale e tutti gli eventi collaterali previsti dagli Stati membri e dal sistema delle Nazioni Unite in collaborazione con CSW 64 saranno annullati, riporta l’agenzia dell’Onu. Usualmente partecipano alla Sessione della Commissione migliaia di persone da tutto il mondo.(@OnuItalia)