Daniela d’Orlandi: da Ginevra ad Accra, neo-ambasciatrice in Ghana e Togo

1441

ROMA, 24 AGOSTO – Daniela d’Orlandi, finora responsabile della Sezione Diritti Umani durante il mandato dell’Italia nel Consiglio dei Diritti Umani di Ginevra e’ la nuova ambasciatrice d’Italia in Ghana e Togo. Ne da’ notizia la Farnesina.

Di origine friulana, la neo-ambasciatrice è nata ad Atene. Si e’ laureata in Economia Applicata presso l’Università di Parigi-Dauphine nel 1996, dove ha conseguito un Master in Affari Internazionali nel 1997.

La d’Orlandi e’ in carriera diplomatica dal dicembre 2000. Ha prestato  servizio inizialmente al Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, presso l’Ufficio delle Visite all’estero e in Italia. Dal 2004 al 2008, come primo incarico all’estero, ha ricoperto le funzioni di Vice Capo Missione presso l’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo. Dal 2008 al 2012 è stata assegnata a Strasburgo presso la Rappresentanza Permanente d’Italia al Consiglio d’Europa come Aggiunto al Rappresentante Permanente, dove ha seguito i diritti umani, le questioni giuridiche, la cultura e il bilancio.

Rientrata a Roma nel 2012 presso il Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, all’Ufficio degli Affari Generali del Corpo Diplomatico e successivamente nominata Capo Segreteria nel 2013, era a Ginevra dal 2016 presso la Rappresentanza Permanente d’Italia alle Nazioni Unite. E’ Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2013).