Del Re al Polo Onu di Torino, incontri allo Staff College, UNICRI e centro formazione ILO

1018

TORINO, 13 FEBBRAIO – Il vice ministro agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, ha effettuato una visita al polo ONU di formazione di Torino dove ha incontrato la direttrice ad interim di UNICRI (Istituto di ricerca delle Nazioni Unite sul crimine interregionale e la giustizia), Bettina Tucci Bartsiotas, il direttore dell’UNSSC (Staff College del sistema delle Nazioni Unite), Jafar Javan, e il vice direttore aggiunto del Centro Internazionale di Formazione dell’ILO, Giuseppe Casale.

Nell’incontro con la Tucci Bartsiotas, la Vice Ministra ha discusso le prospettive di rilancio dell’Istituto attivamente sostenuto dall’Italia, a seguito delle dimissioni dell’ultima Direttrice, Cindy Smith. La Vice Ministra ha valorizzato il decisivo contributo istituzionale e finanziario dell’Italia all’UNICRI, e l’importanza che l’Italia assegna al perseguimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile #16 (la promozione di società giuste e inclusive) nell’ambito dell’Agenda 2030 dell’ONU.

Al Direttore dell’UNSSC la Del Re ha confermato la volontà del Governo italiano di sostenere lo Staff College e di valorizzarne le attività, anche nell’ottica di svolgere un ruolo di primo piano nella formazione che si rende necessaria nella fase di attuazione delle riforme del Sistema ONU promosse dal Segretario Generale Guterres.

L’incontro con il Vice Direttore Aggiunto del Centro Internazionale di Formazione dell’ILO Casale e’ stata l’occasione per valorizzare il contributo finanziario che l’Italia fornisce al Centro e il costante supporto assicurato alle sue attività. Del Re ha quindi sottolineato l’importanza di una espansione ulteriore delle attività del Centro, con particolare riferimento al contributo del centro allo sviluppo dei mercati del lavoro nei paesi di origine delle migrazioni in Europa. (@OnuItalia)