Diritti umani: da oggi a Ginevra il Comitato Onu sui diritti dell’infanzia. Sotto esame sette paesi, tra cui l’Italia

437
Aerial view of the United Nations headquaters in Geneva . Foto UNOG

GINEVRA, 14 GENNAIO – Il Comitato ONU sui diritti dell’infanzia si riunirà a Ginevra dal 14 gennaio al primo febbraio per valutare Italia, Bahrain, Belgio, Guinea, Giappone e Siria. Il Comitato esaminerà anche la Repubblica Ceca nell’ambito del ‘Protocollo Opzionale sulla vendita di bambini’.

Questi Stati sono tra i firmatari della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e del relativo Protocollo Opzionale, e sono pertanto tenuti a sottoporsi a revisioni periodiche sullo stato di attuazione delle precedenti raccomandazioni del Comitato, della Convenzione o dei suoi Protocolli Opzionali.
La sessione pubblica avrà luogo a Palazzo Wilson a Ginevra.
Il Comitato ha in programma di pubblicare le proprie conclusioni sui rispettivi Stati giovedì 7 febbraio e tenere una conferenza stampa lo stesso giorno.

L’ hashtag consigliato per il vertice è #CRC80. La sessione sarà trasmessa in diretta: http://webtv.un.org/live.

(@novellatop, 14 gennaio 2019)