Lanciata terza edizione del bando AICS / Fondo Globale contro AIDS, Tubercolosi e Malaria

431

ROMA, 8 GENNAIO – La Cooperazione italiana ha pubblicato la terza edizione del bando per il finanziamento diretto di iniziative sinergiche con gli interventi del Fondo Globale realizzate nei Paesi beneficiari di Grant del Fondo Globale. Si tratta, secondo il sito Infocooperzione he ne dà notizia,di uno dei meccanismi con cui la Cooperazione Italiana sostiene l’azione del Fondo Globale per la lotta all’AIDS, alla Tubercolosi e alla Malaria. L’impegno italiano per il Fondo Globale nel triennio è in aumento, per il 2020-2022 ammonta a 161 milioni di Euro, il cui 5% è pari a 8.050.000 di cui 2.650.000 di euro sono a valere sull’annualità 2020. In più l’Italia ha stanziato nel 2020 ulteriori 500.000 € per la risposta al COVID19 del Global Fund. Obiettivo del bando è finanziare iniziative innovative che siano sinergiche e complementari con gli investimenti del Fondo Globale e in particolare con gli Obiettivi Strategici 2017-2022:

1.Maximize impact against HIV, TB and malaria,
2.Build Resilient and Sustainable Systems for Health
3.Promote and Protect Human Rights and Gender Equality.

Le proposte potranno riguardare una sola o entrambe le linee di intervento di seguito descritte. In riferimento alla pandemia da Covid-19, le iniziative proposte potranno anche contemplare una componente mirata alla prevenzione e al contrasto degli effetti avversi della pandemia. In ogni caso, tutte le iniziative andranno realizzate nel rispetto della prevenzione e nel contrasto alla diffusione e alla trasmissione della pandemia.

Ove chiaramente giustificato dalle attività (come nel caso del flusso di migranti e rifugiati transnazionale), potranno essere presentati progetti da realizzarsi in due Paesi confinanti. Le proposte con la documentazione completa dovranno essere trasmesse ad AICS entro il 19 febbraio 2021.