Francobollo italiano celebra 100 anni OIL

1313

ROMA, 31 MAGGIO – L’Italia, uno dei paesi fondatori dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, celebra oggi i cento anni dalla nascita con l’emissione di un francobollo, valido per la posta ordinaria.

L’OIL e’ nata cento anni fa, nel 1919, con il Trattato di Versailles firmato al termine della prima guerra mondiale, che diede vita alla Lega delle Nazioni, antenata dell’ONU, di cui oggi l’OIL e’ un’agenzia specializzata. E’ la terza volta che i francobolli italiani ricordano l’Organizzazione del Lavoro: nel 1959 fu ricordato il 40.mo anniversario con due valori e altri due valori furono emessi nel 1969 per il cinquantenario.

La vignetta raffigura una statua in bronzo dello scultore Antun Augustinčić denominata “Il Minatore”, collocata nei giardini della sede di Ginevra dell’Organizzazione Internazionale del lavoro; in alto a destra, è riprodotto il logo del centenario dell’OIL. Completano il francobollo la leggenda “ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Il direttore dell’ufficio OIL per l’Italia, Gianni Rosas, ricorda nel bollettino illustrativo dell’emissione che le prime convenzioni sancirono le otto ore di lavoro giornaliero e le 48 ore settimanali, il diritto al congedo di maternità, la regolamentazione del lavoro notturno e la protezione dei lavoratori disoccupati; a queste sono seguite l’adozione di circa 400 tra convenzioni e raccomandazioni che coprono l’intero spettro del mondo lavorativo. (@OnuItalia)