G20 Green Garden, a Roma il frutto verde della collaborazione con la FAO per gli OSS

51

ROMA, 8 GIUGNO –  Progettato in collaborazione con la FAO, un nuovo giardino pubblico di Roma,  il G20 Green Garden,  intende celebrare la Presidenza italiana del G20 e l’impegno comune per un futuro più verde, equo e sicuro per tutti.

Qu e Raggi

Il nuovo spazio, che sarà inaugurato con una cerimonia giovedì e verrà aperto al pubblico il giorno seguente, vuole mettere in mostra gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) stabiliti dalle Nazioni Unite. Il Giardino – un’esposizione a cielo aperto all’interno del Parco dell’Appia Antica – si svilupperà infatti attorno ad un’installazione dedicata agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) e continuerà a crescere durante tutto il 2021 con la piantumazione di nuove essenze. Uno spazio sereno per romani e visitatori dove riflettere su temi vitali per le persone e l’ambiente, nelle intenzioni degli ideatori.
La cerimonia di apertura vedrà gli interventi del Direttore Generale della FAO, QU Dongyu, del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e della Sindaca di Roma, Virginia Raggi.
L’evento si ricollega alla ”Green Cities Initiative” della FAO per raggiungere la sicurezza alimentare superando il divario tra aree urbane e rurali nel mondo.

L’iniziativa congiunta è stata sviluppata grazie alla collaborazione tra FAO, Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero dell’Educazione; il Ministero della Cultura, la Regione Lazio, il Comune di Roma, il Parco Archeologico dell’Appia Antica e il Parco Regionale dell’Appia Antica.