Clima, Schwarzenegger e Greta a Vienna: ‘Cambiamo prospettive, siamo visionari’

787
You Tube

VIENNA, 3 GIUGNO – Greta Thunberg e Arnold Schwarzenegger: una ‘strana coppia’ in difesa del clima. L’attore americano ed ex governatore della California ha incontrato la giovane attivista svedese alla seconda edizione dell’Austrian World Summit, un appuntamento internazionale organizzato dallo stesso Schwarzenegger.

”L’aria non è né repubblicana né democratica. Tutti respiriamo la stessa aria e dobbiamo continuare a lottare per un futuro più pulito” ha detto l’attore aprendo i lavori
L’Austrian World Summit è stato concepito come un grande evento di confronto sull’emergenza climatica e vede la partecipazione di politici, imprenditori e personalità provenienti da tutto il mondo. All’edizione di quest’annosono intervenuti anche il Presidente austriaco Alexander Van der Bellen e il Segretario Generale dell‘ONU Antonio Guterres.
Schwarzenegger si batte da sempre per una politica più attenta alle questioni ambientali e ha presentato così Greta Thunberg alla platea del Summit: ”Greta è una visionaria e, come la maggior parte dei sognatori che hanno cambiato la storia, non è sola”.

L’attore ha fatto riferimento ai milioni di ragazzi mobilitati dalla giovane attivista, che sta portando avanti uno sciopero di sensibilizzazione sulla crisi climatica da ben 40 settimane. Il suo movimento FridaysForFuture ha risvegliato tantissime coscienze e Greta Thunberg ha ribadito le sue idee anche dal palco del Summit: ”Dobbiamo cambiare tutto. Gli esseri umani hanno una grande capacità di adattamento, una volta presa coscienza di un pericolo, agiamo e cambiamo. Dobbiamo cambiare il nostro modo di trattare la crisi climatica.
Dobbiamo cambiare il nostro modo di parlare della crisi climatica. E dobbiamo chiamarla per quello che è: un’emergenza”.