I bambini di Inter Campus in visita virtuale alle Nazioni Unite

136

NEW YORK, 9 MARZO – Oltre un centinaio di bambini e bambine hanno avuto l’opportunità di scoprire la storia e il lavoro delle Nazioni Unite durante una visita virtuale della sede dell’ONU a New York.

Grazie all’iniziativa, nata dalla collaborazione tra Inter Campus e il Dipartimento per la Comunicazione globale dell’ONU, i bambini hanno potuto collegarsi da remoto dalla Bolivia e dal Messico per un tour virtuale curato dal Centro Visitatori.

Oltre a far conoscere il ruolo dell’ONU, la visita ha permesso di avvicinare i giovani partecipanti agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, parlando di sostenibilità e impatto ambientale. “Se ci fosse la pace, servirebbe l’ONU?” e ancora “Cosa succede a un paese non riconosciuto dalle Nazioni Unite?”. Le curiosità sono state tantissime, analizzate insieme al paziente supporto dei rappresentanti del Visitor Center, che hanno guidato grandi e piccini alla scoperta di un mondo per lo più sconosciuto.

Inter Campus realizza dal 1997 interventi sociali e di cooperazione flessibili e a lungo termine, in 30 Paesi del mondo con il supporto di 300 operatori locali, utilizzando il gioco del calcio come strumento educativo per restituire ogni anno a bambine e bambini vulnerabili tra i 6 e i 13 anni di età il Diritto al Gioco.(@OnuItalia)