Il primo bambino del 2021 e’ nato nelle Fiji; oltre mille in Italia

311
2021: il primo bambino
UNICEF/UNI346382/Vinay Panjwani

NEW YORK, 2 GENNAIO – Il primo bambino del 2021 e’ nato nelle Fiji. Ragioni di fuso orario, ma sono 371.504 i neonati che hanno visto la luce nel mondo primo giorno dell’anno. Queste le stime dell’UNICEF che includono circa 1.163 bambini in Italia. Lo afferma in una nota Carmela Pace, presidente
di Unicef Italia.

140 milioni i nati del 2021 nel mondo

Saranno in totale 140 milioni i nati del 2021 con una aspettativa media di vita di 84 anni. “I bambini nati oggi entrano in un mondo molto diverso da quello persino di un anno fa, e un nuovo anno porta con se’ una nuova opportunita’ per re-immaginarlo”, ha commentato il
direttore Generale dell’Unicef Henrietta Fore: “I bambini nati
oggi erediteranno il mondo che cominciamo a costruire oggi per loro. Facciamo in modo che il 2021 sia l’anno in cui iniziamo a costruire un mondo piu’ giusto, piu’ sicuro e piu’ sano per i bambini”.

2021 e’ 75esimo anniversario dell’UNICEF

Secondo la Pace, tra i 1.163 nati per Capodanno in Italia diversi bambini nasceranno negli Ospedali riconosciuti dall’Unicef e dall’Oms ‘Amici dei bambini’; soltanto nel 2019, sono nati in questi Ospedali 33.471 bambini, il 7,7% del totale.

Il 2021 segnera’ anche il 75° anniversario dell’Unicef. Nel
corso dell’anno, l’associazione e i suoi partner celebreranno la
ricorrenza con eventi e messaggi che ricorderanno i tre quarti
di secolo di protezione dei bambini dai conflitti, dalle
malattie e dall’esclusione e di difesa del loro diritto alla
sopravvivenza, alla salute e all’istruzione. (@OnuItalia)