Matera e Bamiyan: un patto di azione per “rinascere dalla pietra”

1184
Bamyan
General view of the Bamiyan Valley © UNESCO

MATERA, 11 NOVEMBRE – Matera e Bamiyan gemellate in un “Patto di Azione” finalizzato a consolidare le attività di entrambe le amministrazioni cittadine nel settore della valorizzazione del patrimonio culturale come strumento di sviluppo. L’iniziativa “Rinascere dalla Pietra” verra’ presentata domani nella città Capitale Europea della Cultura dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione con la città di Matera, che proprio sul patrimonio culturale ha basato una sostanziale componente del suo riscatto economico e sociale.

All’evento del 12 novembre verrà presentata l’iniziativa che promuove uno scambio tra Matera e Bamiyan, città iscritte nella World Heritage List dell’UNESCO, entrambe caratterizzate da habitat rupestri storici simili e da analoghe esigenze di conservazione, restauro e valorizzazione di tali testimonianze. Nel corso della giornata , alla presenza fra gli altri del Sindaco di Matera e delle Autorità locali di Bamiyan (Governatore e Sindaco ) saranno presentati il testo del “Patto d’azione” e le iniziative sostenute da ingenti risorse dell’AICS a favore del patrimonio culturale di Bamiyan e della sua regione, anche tramite UNESCO.

L’iniziativa si inserisce nel più ampio quadro di interventi che la Cooperazione Italiana realizza da anni anche in alcuni paesi del Medio Oriente, come Giordania e Libano, con una esperienza consolidata riconosciuta a livello internazionale.
Nel corso della mattinata le istituzioni partner ( Università degli Studi di Firenze – SAGAS , ISMEO e Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro del MIBACT ) presenteranno il loro approccio operativo e i migliori risultati raggiunti per creare sviluppo, investendo nella conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale. (@OnuItalia)