Mattarella domani a Ginevra; visita al CERN e all’OIL per centenario

829

GINEVRA, 9 GIUGNO – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella farà visita domani a Ginevra al CERN e al quartier generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) in occasione del centenario della fondazione dell’agenzia delle Nazioni Unite.

L’OIL e’ nata cento anni fa, nel 1919, con il Trattato di Versailles firmato al termine della prima guerra mondiale, che diede vita alla Lega delle Nazioni, antenata dell’ONU, di cui oggi l’OIL e’ un’agenzia specializzata. Ne fanno parte oggi 185 Stati. L’Italia, che ha celebrato il centenario in Campidoglio qualche giorno fa, dal 1964 ospita a Torino il Centro Internazionale di Formazione dell’agenzia il cui mandato, in generale, e’ di  promuovere il lavoro dignitoso e produttivo in condizioni di libertà, uguaglianza, sicurezza e dignità umana per uomini e donne. Per la sessione del centenario dalla fondazione, l’OIL ha organizzato nella sede ginevrina la “108ma Conferenza Internazionale del Lavoro”, che si terrà da domani al 21 giugno.

Sono attesi più di 5000 delegati da tutto il mondo, tra datori di lavoro, lavoratori ed esponenti di governo. Lo scopo principale è da un lato ricercare soluzioni alle sfide del futuro del mondo del lavoro e dall’altro di celebrare il primo secolo di vita dell’Organizzazione, che ha come obiettivi principali quelli di promuovere i diritti dei lavoratori, incoraggiare l’occupazione in condizioni dignitose, migliorare la protezione sociale e rafforzare il dialogo sulle problematiche del lavoro. (@OnuItalia)