Niger: da Fondo Africa donate 10 ambulanze e tre autobotti

858

NIAMEY, 16 OTTOBRE – Il governo italiano ha donato 10 ambulanze e 3 autobotti al governo del Niger per rafforzare le capacità delle autorità nigerine nel soccorso dei migranti e nel contrasto al traffico di esseri umani.

La donazione, resa possibile dalle risorse del Fondo Africa, è stata eseguita dal Ministero della Difesa italiano, a cui appartenevano i veicoli.

La cerimonia di consegna si è volta a Niamey  alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia Marco Prencipe. I nuovi veicoli consentiranno alle autorità nigerine di ampliare il raggio d’azione delle proprie attività, a beneficio sia delle comunità locali che dei migranti in transito nel Paese.

Non è la prima volta che l’Italia predispone donazioni al paese africano sempre più spesso crocevia di flussi migratori verso l’Europa: nel gennaio scorso l’Ambasciata aveva fornito ai presidi sanitari farmaci anti meningite e il mese successivo l’allora ministra della Difesa Trenta aveva consegnato al governo nigerino attrezzature mediche e materiale sanitario. (@OnuItalia)