ONU@75: 14.500 italiani hanno risposto a questionario su priorita’

248
Foto Alessandra Baldini

NEW YORK, 9 GIUGNO – Oltre 14.500 italiani hanno risposto alla richiesta delle Nazioni Unite di rispondere a un questionario sulle priorita’ della comunita’ internazionale in coincidenza del settantacinquesimo anniversario dell’organizzazione monduiale per l pace

“Un numero impressionante di persone per la maggior parte giovani che hanno aggiunto la loro voce a come dar vita al nostro futuro tutti assieme”, ha sottolineato la missione italiana all’Onu, rendendo notii dati e invitando tutti a unirsi all’opportunita’ di esprimere il proprio parere.

“Covid-19 ci ricorda la necessita’ che la cooperazione non conosca confini, settori o generazioni”, ha detto il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres invitando a rispondere all’appello: “Tutto quello che facciamo durante questa crisi deve essere con un focus importante a costruire una societa’ e economie piu’ uguali, inclusive e sostenibili, piu’ resilienti alla pandemia, il cambiamento climatico e alle molte altre sfide che il mondo di oggi ha davanti”.

Per rispondere al’appello dell’Onu, cliccare qui(@OnuItalia)